Trading online: Cinque consigli per diventare Trader professionisti

Trading online: Cinque consigli per diventare Trader professionisti

Negli anni il Trading Online è diventato sempre più popolare. Grazie all’avvento di internet e all’avanzare della tecnologia tutto è stato reso più facile e alla portata di ognuno.

Oggi come oggi chiunque può accedere ai mercati finanziari. In questo modo a nessuno viene negata la possibilità di potere investire nel trading online e magari ottenere anche dei buoni profitti.

Sempre più broker online offrono piattaforme di trading user-friendly. Questo fa sì che anche il trader più inesperto sia in grado di utilizzarla autonomamente per effettuare i propri investimenti.

Noi abbiamo pensato di scrivere questo articolo raggruppando quelli che noi reputiamo i migliori consigli per eseguire in modo efficiente il trading online.

1. AutoTrading

Il trading online automatico permette di investire nel trading copiando le operazioni degli investitori di successo.

Perciò anche il trader alle prime armi può puntare sin da subito a trarre profitto dai propri investimenti e viene molto utilizzato anche da chi non ha molto tempo a disposizione da dedicare al trading.

Broker online come eToro e AvaTrade permettono appunto di collegare il proprio portafoglio a quello di un investitore professionista.

Di per se è molto semplice, ma l’investitore deve scegliere con cura il trader al quale affiderà i propri risparmi. Solitamente sono raggruppati in liste dove si può prendere visione dei loro dati come ad esempio il livello di successo, il numero di follower, gli asset sui quali investe e molto altro ancora.

Naturalmente anche questo tipo di investimento comporta dei rischi, anche i trader di successo possono subire delle perdite e quindi è bene tutelarsi ad esempio impostando un limite alle perdite utilizzando strumenti come lo Stop Loss e un altro modo per limitare le perdite è quello di diversificare il proprio portafoglio.

2. Rimanere aggiornati

I mercati finanziari sono in continuo movimento, i prezzi degli asset finanziari non fanno altro che salire e scendere costantemente.

Per questo motivo bisogna tenere sotto controllo i diversi fattori che influenzano il movimento di quel determinato mercato. Ad esempio si possono seguire le notizie che vengono pubblicate direttamente dai broker online.

3. Gestire i rischi

Il trading online comporta dei rischi, nessun investimento è garantito. Per ridurre il rischio è necessario prendere sempre dei provvedimenti. Ora vi riportiamo degli esempi.

Diversificazione del proprio portafoglio finanziario, ovvero ripartire il proprio capitale tra diversi asset finanziari. È bene quindi effettuare differenti tipologie di investimento.

Poi c’è lo strumento Stop Loss che permette appunto di ridurre il rischio di perdere i propri soldi investiti. Lo fa fermando in modo automatico l’operazione quando le perdite raggiungono il livello precedentemente impostato dal trader.

Ciò permette quindi di decidere in anticipo l’importo che ci si può permettere di perdere in ogni transazione effettuata.

4. Diversificazione portafoglio finanziario

Al punto precedente abbiamo visto che per gestire al meglio il rischio è importante seguire alcune accortezze.

Uno tra queste è proprio la diversificazione del portafoglio finanziario. Ciò vale anche nel caso si investisse in un solo tipo di asset come ad esempio le azioni.

Il consiglio è di non investire in un’unica società come Amazon, ma di distribuire i vostri soldi su più società come Apple, Microsoft e Tesla.

5. Stile di Trading

È importante anche determinare il proprio stile di trading, perché in base a questo si opera in intervalli di tempo differenti, che principalmente si suddividono in breve termine e in lungo termine.

Oltretutto in base allo stile di trading il trader procede con diverse analisi come l’analisi tecnica che può essere particolarmente d’aiuto per gli investimenti a breve termine. In questo caso si studiano i grafici per individuare i movimenti ricorrenti del mercato.

Poi c’è l’analisi fondamentale che può aiutare a effettuare analisi più approfondite e in particolare aiuta ad indicare cosa accadrà in futuro e questo può tornare utile per gli investimenti a lungo termine.

Consigli Utili